Sulla rivista giuridica Ius in itinere la nostra dott.ssa Giovanna Naddeo ha approfondito la delibera n. 28563 del 9 febbraio 2021, con la quale l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha irrogato a Sky Italia S.r.l. tre sanzioni amministrative pecuniarie complessivamente pari a due milioni di euro per pratiche commerciali scorrette.

Tali pratiche hanno riguardato la mancata rimodulazione e/o il mancato rimborso automatico dei canoni mensili dei pacchetti di abbonamento pay tv “Sky Sport” e/o “Sky Calcio” nel periodo in cui gli eventi sportivi in diretta erano stati sospesi a causa del lockdown generalizzato e fino alla loro ripresa.

Per leggere l’articolo completo clicca qui.